Links
Alto Cadore
Comune


Foto
ggi_0207.jpg

Atletica


STORIA a cura dell'allenatore Giorgio Canal


 images/stories/immagini/logo_festa.png

SCARICA IL LIBRO DELL'ANNIVERSARIO

2003

Nel cross Luca e Pietro Molfetta si guadagnano la convocazione nella rappresentativa regionale  per il trofeo delle regioni  dove  entrambi riescono a ben figurare. Lara Ghedina  fa registrare il record provinciale indoor esordienti nel salto.

 

in Alto con 1.28.

Ai campionati italiani di corsa in montagna di Vittorio Veneto,grande prestazione di Pietro Molfetta 4° tra gli allievi e Rossella Olivotti 5° tra le cadette. Nelle gare promozionali della stessa manifestazione Lara Ghedina è 2° fra le esordienti femminili,  Adelchi Falanga è 9° nella gara esordienti maschili, Stefania Zambon 6° tra le ragazze. Luca Molfetta in coppia con Alessandro De Zordo è 4°  ai campionati italiani di staffetta in Val Seriana (BG). Nella stessa rassegna vittoria di Lara Ghedina e 3° posto di Stefania Zambon nelle gare promozionali. La medaglia d'argento ai campionati regionali in pista  di Luca Molfetta nei 2000 mt è la conferma

images/stories/immagini/04.jpg

 

Foto di gruppo 2003

 

della crescita continua di questo atleta. Ma le cose migliori le fa il fratello  Pietro Molfetta che a Rieti conquista il 4° posto nella "Finale Nazionale Studenteschi" dei 1000 mt con il grande tempo di 2,32. In seguito a questi risultati arriva la prima convocazione per una competizione internazionale, il "Triangolare Italia-Gran Bretagna-Triveneto" a Nove (VI) dove partecipa ai 1500 mt, con atleti di 3 anni più vecchi senza sfigurare. Poco dopo  partecipa ad un raduno nazionale (dove indossa la sua prima Maglia Azzurra).

 

 

 




 

 

Torna su

 

 

2002

images/stories/immagini/gruppoatletica2004.jpg

Pietro Molfetta continua la sua crescita imbattuto a livello regionale in tutte le specialità. campione regionale nel cross, nella corsa su strada, nella corsa in montagna, e nei 2000 mt. su pista,  vincitore del "Grand Prix Veneto" di corsa su strada, del "Giro delle mura", battendo da cadetto tutti gli allievi , del “Cross della Vallagarina” (TN), dove riceve i complimenti dal presidente nazionale della FIDAL Gianni Gola.

 Ai campionati italiani 4° nei 2000m a Formia (LT), 5° nel cross a Roncone (TN), 5° nella corsa in montagna a Borgo San Dalmazzo (CN) 6° nella corsa su strada a

 

Foto di gruppo 2003

 

Camaione (LU). Inoltre 3° nella "Graduatoria Nazionale" sui 2000 mt a completare una stagione esaltante come nessun'altro atleta della Caprioli era mai riuscito ad ottenere. Ma non si possono trascurare i risultati eccellenti degli altri ragazzi. Luca Molfetta  riesce a conquistare il 2° posto ai campionati regionali di Cross a Montegrotto e soprattutto  la vittoria nella "Rassegna Nazionale" di corsa in montagna a Borgo San Dalmazzo (CN). Poi troviamo Stefania Zambon che domina la stagione in pista a livello provinciale nel salto in alto e nei 600 mt e trascina le compagne della staffetta 4x50 mt Lara Ghedina, Eleonora Colli e Annabella Meola alla vittoria in tutte le competizioni provinciali, e ottiene  il 2° posto alla "Competizione Promozionale Esordienti" dei campionati italiani di corsa in montagna dove, l'emergente Lara Ghedina giunge 6°.
 

images/stories/immagini/pietromolfetta.jpg

 

Pietro Molteffa

 

La festa sociale coincide con i 15 anni di attività e per l'occasione arrivano a San Vito dirigenti come il Presidente Regionale Valente e quello Provinciale Santomaso, nonché campioni dello sport quali il mitico "Grillo"(Maurilio de Zolt) e l'azzurro di atletica Gabriele de Nard a festeggiare una società che ha saputo ritagliarsi uno spazio nel mondo dell'atletica leggera.

 





 

 

Torna su

 

2001

A sorpresa è Pietro Molfetta a segnalarsi con una serie di grandi prestazioni che lo portano a qualificarsi per i campionati italiani di corsa campestre a Reggio Calabria. Ai campionati regionali di cross a Montegrotto 2° posto per Luca e 3° per Pietro Molfetta e ottimo 8° di Rossella Olivotti. Ai campionati italiani di Corsa in Montagna a Monticelli Brusati (BS) Luca Molfetta 4°, Rossella 5° e Stefania Zambon 5° nella gara promozionale. Al "Cross Pradelle" vittoria per Luca Molfetta e per la Caprioli nella graduatoria per società. “Titolo Regionale Studentesco di cross" per Pietro Molfetta  a Padova e al Nevegal 4 titoli regionali di corsa in montagna con Luca Molfetta, Pietro Molfetta, Rossella, Sonia de Martin.

 

images/stories/immagini/01.jpg

2000

La crescita di questi nuovi atleti si conferma soprattutto alla "Doppia traversata di Belluno" con la vittoria tra gli esordienti di Luca Molfetta e Rossella Olivotti  e il 3° posto di Pietro Molfetta tra i ragazzi.
Rossella si aggiudica anche il "Cross Pradelle", la gara di Sernaglia su strada e la classifica finale del "Grand Prix" di corsa su strada. Per
Luca Molfetta anche il 2° posto nella prima prova del campionato di società regionale di cross alla Nogherazza, dietro il trevigiano Fantin.

 

Da sinistra:
Rossella Olivotti, Jacopo de Vido, Igor Olivotti, Luca Molfetta, Pietro Molfetta, Andrea Boscaro.
   

Dietro:
All. Giorgio Canal

 

 

Torna su

 

1999

E' l'ultimo anno di Sara Talamini che difende i colori dell' "Athletic Club Belluno".
Per lei un 2° posto ai campionati italiani di staffetta a Susa (con
Lara Comiotto
) che sarà l'ultimo grande risultato.
Ma intanto emergono alcuni giovanissimi come i fratelli
Luca e Pietro Molfetta, entrambi 2° al "Cross Pradelle" e Rossella Olivotti.

 



images/stories/immagini/saratalamini.jpg

1998

Come l’anno precedente la squadra alieve di corsa campestre si qualifica per la fase nazionale dei campionati di società in programma  a Montegrotto (Pd).

Ma i risultati migliori arrivano dalla corsa in montagna A Monsumano Terme (PT) Sara Talamini ottiene un grande 3° posto ai campionati italiani individuali. A fine  maggio a Susa (TO) le nostre alieve, Ilsa Orani e Sara Talamini nella staffetta conquistano una splendida medaglia d’argento a 5 secondi  dall'Atletica Merano. Per  Sara Talamini che qualche mese dopo  conquisterà  il 5° "Titolo Regionale” anche la soddisfazione del miglior tempo assoluto.

 

Sara Talamini

 

 

Torna su


1997

La stagione del cross riserva soddisfazioni a Sara Talamini e Luca Doriguzzi che si impongono nel prestigioso “Cross Pradelle” a Domegge , e alla squadra allieve che si  qualifica per la fase nazionale dei campionati di società a Ferrara grazie al 3° posto a livello regionale. Ilsa Orani e Vincenzo Olivotti raggiungono la qualificazione ai campionati italiani individuali di Firenze.
 A Maggio ai campionati italiani di corsa in montagna a Rittana (CN), i nostri atleti si fanno valere soprattutto con
Luca Doriguzzi 3° tra i cadetti, Sara Talamini 5° fra le cadette,
Ilsa Orani 8° tra le allieve.
Nella stessa stagione "Titolo Regionale" per
Ilsa Orani e
Luca Doriguzzi che diventa l' atleta dell'anno, in virtù anche di un 2° posto ad Innsbruck in una competizione internazionale, dove brillò anche Jessica Gillarduzzi 5° nei 100 mt.

 

Luca Doriguzzi

 

Torna su

 

1996

A Bormio nei campionati italiani  di corsa in montagna  Ilsa Orani e 12° Sara Talamini tra le cadette e 2° posto  nella classifica per società di categoria. San Vito organizza il campionato italiano giovanile di corsa in montagna a staffetta. Tra le cadette vittoria di Ilsa Orani e Sara Talamini e 11° posto  di Giusy Vascellari e Cristina del Favero con conseguente  3° posto a squadre. In campo maschile medaglia di bronzo

images/stories/immagini/96.jpg

di Franz Vassalini e Vincenzo Olivotti. Buone le prove delle altre due squadre cadetti e 2° posto a squadre.
Ai campionati regionali di corsa in montagna, tra le "cadette" 1°
Sara Talamini e 3° Ilsa Orani , tra i "cadetti" 1° Vincenzo Olivotti, 2° Franz Vassalini e 3° Luca Doriguzzi
.
In pista ai campionati regionali in pista due medaglie di bronzo nei 2000 mt con
Sara Talamini e Vincenzo Olivotti
il quale  ai "Campionati italiani" di corsa su strada sarà 16°.
Nella prima prova del "Grand Prix d'inverno" di cross a Castion, 4 vittorie con
Sara Talamini cadette, Ilsa Orani allieve, Luca Doriguzzi cadetti e Vincenzo Olivotti allievi (vedi foto).

 

Gran premio d'inverno 96-97 di corsa campestre.

Da sx:


Sara Talamini, Ilsa Orani, Luca Doriguzzi, Vincenzo Olivotti.

 

 

Torna su

 

1995

Sara Talamini comincia bene la stagione vincendo a Verona il titolo regionale ragazze di cross in una rassegna dove Luca Doriguzzi chiude al 2° posto. Ai campionati italiani di corsa in montagna di Tolmezzo vittoria di Sara Talamini nella rassegna nazionale ragazze (4° posto di  Silvia Mazzorana) e 14° posto di  Ilsa Orani tra le cadette. Nella stessa specialità 2° titolo regionale consecutivo per Sara Talamini. Ai campionati regionali in pista, 4 medaglie di bronzo con Jessica Gillarduzzi nel salto in alto e Ilsa Orani nei 600 mt tra le cadette, e Sara Talamini e Luca Doriguzzi nei 1200 mt tra i ragazzi. Jessica Gillarduzzi e Sara Talamini si aggiudicano il "Trofeo provinciale" destinato all'atleta più completo.

 

images/stories/immagini/94.jpg

1994

La Caprioli organizza il campionato italiano giovanile di corsa in montagna. Spiccano i risultati nelle gare Promozionali ragazze con la vittoria di Sara Talamini e  con Ilsa Orani 5°, mentre in campo maschile Franz Vassalini chiude al 3° posto.
Sara Talamini si segnala anche vincendo i regionali di corsa in montagna e giungendo 2° nei campionati regionali nei 1200 mt. in pista a Cassola (VI) con Ilsa Orani 4°. In campo maschile, sempre ai campionati regionali di Cassola 4° Simone de Monte nel lancio della palla e 5° Franz Vassalini nei 600 mt. Tra le cadette 3° posto di società nei campionati regionali di Tetratlon (salto in lungo-giavellotto-80 hs -600 mt) con vittoria parziale di Elisa Bertagnin nei 600 mt. e Paola De Luca nel lancio del giavellotto.

 

Da sx:
Elena della Bona ,Claudia Paronz.    
Accosciate:

Giusy Vascellari, Ilsa Orani, Sara Talamini.

 

 

Torna su

 

 

1993

Paola De Luca prosegue la sua crescita e arriva ad ottenere il suo risultato più prestigioso, il titolo regionale nel lancio del giavellotto a Ponzano (TV). Ai campionati italiani di Montecatini sarà 9°. Ilsa Orani si aggiudica il "Cross Pradelle", il titolo provinciale sui 1000 mt. e nella corsa su strada ed il "Campionato Cadorino" di corsa campestre. Inizia a correre Sara Talamini che debutta vincendo una gara del campionato provinciale del “Cross C.S.I.”.
E' l'inizio di una lunga serie.

 


images/stories/immagini/paoladeluca93.jpg

1992

Paola de Luca conquista il primo dei 3 titoli provinciali nel Tetrathlon.

Jessica Gillarduzzi si impone nella velocità.  Claudio Alfarè  si piazza 17° e Tania Ossi 20° ai campionati italiani di Corsa in Montagna a Cosio Valtellino (So).

 

Paola De Luca in una specialità del tetratlon.

 

 

Torna su

 

1991

La Caprioli è vice-campione provinciale CSI con due vittorie parziali di società.
Nel '91 trionfa la poliedrica
Paola De Luca
, che riesce a conquistare il “Titolo Provinciale” (titolo che spetta all'atleta più completo) ed un 2° posto ai regionali nel lancio della palla.
Claudio Alfarè però è la stella dell'anno, con un 4° posto ai campionati italiani di corsa in Montagna e la vittoria dei provinciali di cross nei "Giochi della Gioventù"(23° agli italiani).

 

images/stories/immagini/91.jpg

 

Da sinistra:
Vito de Vido, Daniele Battistella, Giorgia de Lotto, Luca Battistella, Daniele Belli, Dario Zanettin, Federico Giavi , Claudio Alfarè, All. Giorgio Canal, Angelo Vassalini, Enzo Gobber, Manuela Segafreddo.

Accosciati:

Giulia e Alessandra Segafreddo, Ilsa Orani, Tania Ossi, Mirco Gobber, Giorgio Orani

 

1990

La stagione inizia con la vittoria di Kriss Rizzotto  a Marcon (VE) dove sono in programma i regionali di società. Grazie all'11° posto di Giorgio Orani e il buon piazzamento di Luca Battistella ed Enzo Gobber., la squadra termina al 2° posto. Per Kriss la stagione sarà trionfale con le vittorie a Verona nel campionato regionale di cross, a Montebelluna nei campionati regionali sui 1000 mt., e a Pula (Cagliari) nei 1000 m. del "Trofeo 6 regioni", oltre al conseguimento di 3 record provinciali. Da segalare per Tania Ossi la vittoria del "Campionato Cadorino" e il 13° posto ai campionati italiani di corsa in montagna a Torino, per Giorgio Orani la vittoria delle 5 prove del "Campionato Cadorino", per Dario Zanettin una vittoria regionale nella corsa in montagna e per Claudio Alfarè la vittoria del campionato provinciale di cross senza dimenticare Ilsa Orani campionessa provinciale di “Cross C.S.I.”.

 

images/stories/immagini/90.jpg

 

Da sinistra in alto: All. Orani, Barbara de Vido, all. Giorgio Canal, Dario Zanettin, Claudio Alfarè, Angelo Vassalini, Daniele Belli, Tania Ossi, Enzo Gobber.
In basso: Erman Vassalini. Franz Vassalini, Daniele Gaspari , Aron Fundone, Giulia, Alessandra Segafredo, Ilsa Orani, Laura de Vido, Dino, Adriano e Fabio de Martin, Giorgio Orani, Vittorio Tonet, Gualtiero Giavi.

 

 

Torna su

 

1989

Nell' 89 i risultati positivi non mancano.

Nella finale del "Campionato Cadorino" svolta in casa, ricordiamo il 1° posto di Dario Zanettin e il 2° di Tania Ossi e Paolo De Vido. Nello stesso anno troviamo ancora la poliedrica Giorgia De Lotto che conquista il "Titolo Provinciale" nel lancio del giavellotto cadette.
Tania
Ossi corona la sua ottima stagione con l’11° posto a Quantin nel 2° "Trofeo Europa Giovane". Nel campionato provinciale di società di cross vittoria della squadra dei ragazzi con Kriss Rizzotto 1°,  Dario Zanettin 2° e Giorgio Orani 4° e qualificazione ai regionali in programma nell'inverno '90.

 

images/stories/immagini/88.jpg

Da sinistra:

All. Giorgio Canal, Geremia Pordon ,Matteo de Biasio, Stefano Palatini, Enzo Gobber, Ludovico Dario Zanettin, Maurilio de Zolt
, Tania Ossi, Anna Pordon, Federico Giavi.

Accosciati:


Monica Rizzetto, Ilsa Orani, Laura de Sandre, Mirco Gobber, Cristina Bondi, Giorgio Orani, Paolo de Vido.

1988

L'88 fu un anno molto importante dal punto di vista organizzativo. Da ricordare nel mese di agosto  la "fiaccolata di Ferragosto"(vedi foto).  e la finale regionale giovanile di corsa in montagna all’Alpe di Senes.
nel frattempo continuano gli ottimi risultati di alcuni atleti. Tra questi
Giorgia de Lotto che  arriva 3° nei campionati provinciali di Triathlon, Paolo de Vido 25° nel "Trofeo Europa Giovane" nella corsa in montagna e Dario Zanettin che ottiene il 2° posto nella "Classifica Provinciale CSI".

 

 

Torna su

 

Iniziamo l'avventura ... 1987

Fino al 1986  fu l'Atletica Val Boite ad iniziare gli atleti alla attività podistica con le partecipazioni ai campionati cadorino e provinciale del CSI. Nel 1987 ,per iniziativa di Giorgio Canal,venne effettuata la prima affiliazione alla FIDAL della Polisportiva Caprioli SanVito.
La prima "uscita" ufficiale nell'Aprile dello stesso anno a Belluno.

 

images/stories/atleticagruppo.jpg

A luglio grazie alla vittoria di Monica Gaspari, il 6 posto di Tania Ossi  e il 7 posto di Anna Pordon  tra le ragazze e il 3 posto di Michela Gaspari tra le cadette, la Caprioli si aggiudicò a Quantin il titolo di “Campione regionale femminile" di Corsa in Montagna.
Ma gli uomini non sono da meno. Nella Calalzo-Praciadelan si aggiudicano la competizione:
Dario Zanettin nei cuccioli e Claudio Pescador tra gli "allievi".
Da ricordare anche il 3'14''5 che permise a Monica Gaspari nei 1000 mt di battere il record provinciale di ben 7 secondi. Ai campionati  regionali in pista da segnalare  il 3° posto nei 1000 mt di Monica Gaspari e il 6° posto di Klaus Mariotti sui 2000 mt.

 

Da sinistra:
All. Silvia d'Arsè de Sandre, Sergio de Monte, Claudio de Monte, Vito de Vido, Enrico d'Arsè de Sandre, Raffaella Zanettin, Renzo De Vido, Luca Brugiolo, Maurizio Galezzi, Laura Pescador, Federico Giavi, All. Giorgio Canal.
Accosciati:
Claudio Alfarè, Lorenzo del Favero, Marco de Monte, Giorgia de Lotto, Giordano Carbone e Dennis dall'Acqua.

 




 

 

 

 

 

 

 




Campionato Italiano di Corsa in montagna 2011



Calendario
Novembre 2017
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
2930311 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 1 2